TAD Residency 2021

TAD RESIDENCY 2021
Cristiana Alfonsetti - Meris Angioletti - Camilla Monga
9 – 17 luglio 2021

Monastero del Carmine
Via Colleoni 21, Bergamo Alta
Public Studio Visit / Restituzione al pubblico:
Venerdì 16 giugno 2021 ore 19
Monastero del Carmine


Con energia TTB, Contemporary Locus e 23/C Art - FDE Festival Danza Estate - dopo la pausa del 2020 legata alla pandemia - riprendono insieme le attività di TAD Residency a Bergamo (Teatro + Arte + Danza).
Nella volontà di proseguire la sperimentazione mediante processi di scambio e di condivisione, lo sforzo di TAD 2021 si determina anche come offerta di sostegno agli artist*, soggetti primi delle attività colpite dagli effetti della pandemia. L’invito di TAD Residency torna quindi ad essere quello di un periodo di condivisione di vita e lavoro.


TAD Residency è un progetto di residenza che nasce a Bergamo dalla collaborazione teorica e pratica tra TTB, Contemporary Locus e 23/C Art - FDE Festival Danza Estate.  Obiettivo della residenza è la libera sperimentazione di pratiche trans-disciplinari che gli artist* invitat* condividono nel Monastero del Carmine, trasformato per l’occasione  in un grande spazio di coworking. 
TAD Residency offre un dialogo attivo tra arti visuali, teatro e danza invitando i residenti ad approfondire - con libere ricerche e senza alcun obbligo di restituzione - un’esperienza di relazione tra singole esperienze e discipline.
I momenti di vita comune, attività e azioni quotidiane compongono il diario di bordo di TAD Residency attraverso testi, immagini e video caricati sul diario social della residenza.

https://www.facebook.com/TADresidency/

_TAD Residency 2021 ha invitato:


Per Contemporary Locus (Arte)
Meris Angioletti (Italia,1977, vive e lavora a Parigi). Studia fotografia all’Accademia di Brera e alla CFP Bauer. Attualmente è ricercatrice presso l'Institut ACTE, Paris 1 Panthéon-Sorbonne. Focalizzata nella storia dell'arte e del cinema, in particolare nelle prime forme di astrazione, nonché nelle scienze cognitive e nella psicologia, le sue opere esplorano i meccanismi della percezione, della memoria, del corpo e della voce. Sovente il suo lavoro – audio, video, performance, collage, fotografie, arazzi - opera in quell’area indistinta tra arte e scienza, dove è difficile distinguere il processo creativo dal metodo scientifico.
http://www.merisangioletti.com/


Per  TTB - Teatro tascabile di Bergamo (Teatro)
Cristiana Alfonsetti (Italia, 1975) si laurea in Storia e Pratica delle Arti, della Musica e dello Spettacolo. Attrice e performer avvia le sue attività nell'ambito del teatro di gruppo. La sua formazione dal 2004 al 2008 nel Teatro tascabile di Bergamo è incisiva per la concezione dello spettacolo come performance e per l'eclettismo tecnico. Nelle performance Alfonsetti crea immagini in movimento utilizzando il corpo, la voce e la scrittura drammaturgica dove fonde una struttura rigorosa ma aperta a elementi esterni.
www.cristianaalfonsetti.it


Per 23/C Art- FDE Festival Danza Estate (Danza)
Camilla Monga (Italia, 1987) dopo gli studi all’Accademia di Brera e alla Civica Paolo Grassi di Milano si diploma a PARTS Academy di Bruxelles. La sua pratica coreutica è potenziata dagli studi e le connessioni con la musicologia e le arti visive. I suoi progetti sono spesso frutto di collaborazioni con musicisti, polistrumentisti e compositori. In parallelo alla creazione coreografica progetta e conduce laboratori di pedagogia della composizione coreografica per bambini.
www.camillamonga.com

Meris Angioletti, Chapitre XI. Les Sirènes, word-processing, installazione sonora, conferenza, retroproiezione, 25'. La BF15, Lyon

__GLI ENTI


CONTEMPORARY LOCUS
Nasce a Bergamo nel 2012 per restituire temporaneamente luoghi dismessi, segreti o dimenticati con opere e progetti site- specific di artisti internazionali. Il progetto compone una geografia di spazi di età diversa, ciascuno dei quali individua una possibilità rimossa di vita pubblica e produzione collettiva di cultura. In parallelo si attivano residenze, progetti speciali, produzioni e proiezioni video, talk, pubblicazioni e laboratori per diverse età e abilità. L’associazione ha realizzato 13 progetti e 17 progetti speciali,  ha avviato TAD Residency e ArtMovie e costruito, a partire dalle arti visuali, una rete con enti pubblici e privati su pratiche multidisciplinari. Nel 2020, anno complesso a Bergamo, l’associazione edita un volume per Quodlibet che ne documenta l’esperienza, il lavoro degli artisti e l’identità dei luoghi, nello stesso anno vince il bando Italian Council 9 con il progetto Sparks di Francesca Grilli.
http://contemporarylocus.it



TTB TEATRO TASCABILE DI BERGAMO
Il TTB Teatro tascabile di Bergamo – Accademia delle Forme Sceniche è stato fondato nel 1973 da Renzo Vescovi sul modello dei teatri-laboratorio della seconda metà del ‘900 europeo e dei teatri di gruppo, il cui lavoro si svolge su un piano di interazione complessiva dei suoi membri secondo il costume delle botteghe d'arte rinascimentali. I suoi due nomi rispecchiano i due volti del TTB: da una parte gli spettacoli e l’impegno sul territorio bergamasco, dall’altra la pedagogia e la rigorosa ricerca sulle molteplici tecniche dell’arte dell’attore. Il Tascabile è riconosciuto a livello internazionale: 43 le nazioni di 4 continenti che lo hanno invitato nei più importanti festival teatrali. Fin dalle sue origini ha sede a Bergamo Alta e, dal 1996, nel monastero del Carmine.
https://www.teatrotascabile.org



23/C ART - FDE FESTIVAL DANZA ESTATE
23/C Art è una cooperativa sociale onlus che si occupa principalmente di attività di promozione della danza contemporanea nella città di Bergamo, con la quale ha costruito negli anni un forte legame attraverso interventi rivolti alla comunità e a collaborazioni con molti partner attivi sul fronte culturale, sociale e turistico.
Durante tutto l’anno la cooperativa organizza laboratori, corsi e altre iniziative rivolte alle fasce sensibili della popolazione (diversamente abili, anziani e bambini).
Il progetto principale di 23/C Art è Festival Danza Estate, festival internazionale di danza contemporanea che la cooperativa cura dal 2018 dopo essere subentrata alla gestione da parte di C.S.C. Anymore, soggetto che ha dato vita al festival nel 1989. Dalla sua nascita a oggi il Festival ha tracciato un percorso di crescita che ha favorito ed è coinciso con l’affinarsi della sensibilità del pubblico al linguaggio della danza, indagando le diverse tecniche attraverso le migliori proposte di artisti nazionali e stranieri.
https://www.festivaldanzaestate.it