TAD RESIDENCY 2019
PARVATHY BAUL

TAD RESIDENCY 2019
PARVATHY BAUL
3 – 12 giugno 2019
Monastero del Carmine
Via Colleoni 21, Bergamo Alta
Pubblic Studio Visit / Restituzione al pubblico:
Mercoledì 12 giugno 2018 ore 19

Monastero del Carmine
a seguire aperitivo con l’artista

TAD RESIDENCY è un progetto di residenza che vede ogni anno la chiamata di artisti provenienti da tre diverse discipline, arti visive, teatro e danza. Con l’obiettivo di sperimentare pratiche di trans-disciplinarietà, la residenza intende esplorare esperienze di relazione e scambio attraverso un periodo di convivenza a Bergamo in un grande spazio di co-working, il monastero del Carmine.
Per l’edizione 2019 CONTEMPORARY LOCUS, TTB – Teatro tascabile di Bergamo e 23/C Art compiono una scelta radicale invitando Parvathy Baul (India, 1976), artista che raccoglie e restituisce nella sua pratica tutte e tre le discipline artistiche. 

L’artista, interprete della tradizione artistico-mistica dei Baul anche in chiave contemporanea, si presenta al pubblico con un public studio visit nella serata di mercoledì 12 giugno nel monastero del Carmine. L’occasione è per condividere storie, comprendere più da vicino le contaminazioni tra teatro, danza e arti visive, proprie della tradizione indiana, e l’esperienza stessa della residenza.
Momenti di vita comune, attività, improvvisazioni e azioni quotidiane compongono il diario di bordo di TAD RESIDENCY attraverso testi, immagini e video caricati sulla pagina social della residenza.
Il progetto di residenza è presentato all’interno di Arcate d’Arte 2019, realizzato da TTB – Teatro tascabile di Bergamo, di Festival Danza Estate 2019, realizzato da 23/C Art e si inserisce nelle attività 2019 di Contemporary Locus.

__TAD RESIDENCY 2019 / teatro, arte, danza
PARVATHY BAUL (1976, INDIA)
I Baul, menestrelli mistici del Bengala, costituiscono sia una setta religiosa sincretica che una tradizione musicale. Sono un gruppo nomade, eterogeneo, costituito principalmente da indù vaishnava e sufi musulmani. La tradizione Baul è stata inserita dall'UNESCO nell'elenco dei capolavori del patrimonio orale e immateriale dell'umanità.
Discendente di una famiglia di bramini bengalesi, Parvathy Baul, dopo aver studiato Kathak, musica classica indostana e arti-visuali a Shantiniketan, una delle più rinomate città-studi dell’India del Nord, ha incontrato la tradizione dei Baul innamorandosene. Discepola dei grandi “guru” di inizio ‘900, oggi è una delle più conosciute maestre e interprete di questa disciplina artistico-mistica che unisce in una sola forma musica, canto e danza. Dall’inizio degli anni 2000 è insegnante dell’International School of Theatre Anthropology (ISTA) diretta da Eugenio Barba.

 

 

Parvathy Baul, Performance, Trivandrum Ektara Festival 2012

__IL MONASTERO DEL CARMINE
Il complesso del Carmine rappresenta la viva testimonianza di sovrapposizioni nel tessuto urbano di Bergamo. La struttura è il risultato di successivi interventi iniziati nella prima metà del XIV secolo quando l'Ordine degli Umiliati edificò una chiesa sui resti delle antiche mura romane. La chiesa passò nel 1357 ai Padri Carmelitani per essere rinnovata e ampliata un secolo più tardi, con la costruzione del Monastero. Dagli inizi del '500, il complesso subì continue trasformazioni ma solo nel XIX secolo i Padri Carmelitani dismisero il monastero che, da allora, anche con funzioni abitative temporanee, subì un profondo degrado.
Dagli anni '70 del Novecento sono stati realizzati interventi di salvaguardia e il complesso è stato inserito nel piano particolareggiato di recupero di Bergamo Alta, sottoposto a decreti di vincolo paesaggistico, culturale e storico-artistico. Dal 1996 il chiostro e alcune sale al piano terra del Monastero del Carmine sono state riaperte e valorizzate grazie all'azione del TTB - Teatro tascabile di Bergamo, che qui ha sede e svolge le proprie attività di ricerca e diffusione della cultura teatrale contemporanea. 

__GLI ENTI

CONTEMPORARY LOCUS
Attiva dal 2012 a Bergamo, realizza progetti d’arte in luoghi dismessi, segreti o dimenticati che vengono temporaneamente riaperti attraverso opere e progetti site specific di artisti internazionali. Contemporary Locus realizza inoltre residenze, progetti espositivi e di ricerca, talk e pubblicazioni con particolare attenzione all’ambito tecnologico e alla costruzione di una rete di collaborazioni e di pratiche multidisciplinari.

23/C ART
23/C ART è una Cooperativa Sociale costituita nel 2001 e rinominata, a dicembre 2016, in 23/C ART con l’intento di far confluire tutte le iniziative culturali e didattiche, in particolare il FESTIVAL DANZA ESTATE e tutti gli eventi collaterali ad esso collegati.
La manifestazione, creata nel 1989 da C.S.C. Anymore, dal 2018 è quindi interamente progettata e curata da 23/C ART, cooperativa sociale che ha ne ereditato l’attività artistica legata alla promozione della danza, continuando a mantenere la stessa direzione artistica, lo stesso staff organizzativo e le stesse linee guida.

TTB TEATRO TASCABILE DI BERGAMO – ACCADEMIA DELLE FORME SCENICHE
Il TTB è stato fondato nel 1973 da Renzo Vescovi sul modello del Teatro di gruppo. Il suo lavoro si svolge infatti su un piano di interazione complessiva dei suoi membri secondo il costume delle botteghe d'arte rinascimentali. Fin dalle sue origini ha sede a Bergamo Alta e, dal 1996, nel monastero del Carmine, dove svolge la sua attività sviluppando l’indagine attorno al teatro di ricerca contemporaneo e la drammaturgia dell’attore, al teatro in spazi aperti, al teatro-danza orientale e dedicando una costante attenzione alla trasmissione del suo sapere alle nuove generazioni.
Nel 2016 è stato premiato con la Medaglia d’Oro dal Comune di Bergamo "per aver contribuito con disinteressata dedizione, attraverso la sua opera e le sue azioni, al prestigio della città". Nel 2019 il Tascabile compie 46 anni di attività.